Visualizzazione avanzata di soluzioni della simulazione

Capire, spiegare e illustrare: in questi 3 verbi si può riassumere il significato di post-processing.

Una volta ottenuti dei risultati dalle simulazioni svolte, bisogna poter capire ed interpretare i “numeri e i colori”che si hanno a disposizione.  In queste situazioni è importante avere uno strumento per il post-processing che mi consenta di fare le più svariate operazioni di calcolo e di indagine sui risultati.

Poter avere a disposizione un buon “calculator” che mi permetta di ricavare le variabili calcolate ed eventualmente fare delle operazioni su di esse (somme, differenze, moltiplicazioni, integrali, medie, medie pesate, trasformate di Fourier….) è di fondamentale importanza, ma è anche importante poter andare a valutare queste grandezze sul modello e, in caso di analisi transitorie, nel tempo.
 

Tutto questo si riesce agevolmente a fare con Ensight, ma non solo. Infatti oltre a poter gestire “i numeri” è importante visualizzare i risultati in 3D nel modello e spiegare ad altri perché si è giunti a quella conclusione, a quelle valutazioni.
 

E se si devono accoppiare i risultati di simulazioni FEM e CFD? O Multibody e CFD? E’ importante avere uno strumento di post-processing che riesca a “leggere” i risultati di più solutori e possa visualizzarli contemporaneamente.
E se il modello è costituito da milioni e milioni di celle? Non ci sono problemi grazie all’architettura client-server di Ensight 


-- News correlate


-- Applicazioni correlate


-- Prodotti correlati